Notaio Caprino

  • Anno: 2020
  • Cliente: Notaio Caprino
  • Luogo: Casalgrande(RE)
  • Progettista: Kairos Lab

Restauro Completo

Nello studio notarile del Notaio Caprino siamo intervenuti come veri Contractor.

Infatti definito il progetto ci siamo fatti carico di tutte le maestranze rese necessarie.

Dalle demolizioni ai fori passa cavi

Definito il progetto abbiamo riscontrato l’esigenza da parte del cliente di ripensare la disposizione gli spazi interni.

Infatti l’esistente non era più funzionale alle esigenze attuali. Vuoi per l’emergenza Covid o per il desiderio di cambiamento ma abbiamo preso in mano l’intero progetto,

In questa riqualificazione infatti ci siamo avvalsi di diverse figure: dai muratori ai cartongessisti passando per l’idraulico e l’elettrico e fino ai posatori e al falegname.

Una squadra intera che ci ha permesso di consegnare il lavoro Chiavi in mano così come da ruolo di Contractor.

Tempi chiari e definiti.

Il cliente su questo è stato chiaro e disponibile fin dal primo giorno affinché tutti i lavori fossero svolti durante la loro chiusura estiva.
Dovendo intervenire in modo così radicale i lavori necessitavano degli spazi completamente liberi e il Crono, sapientemente studiato, ci ha dettato i tempi in modo ferreo.

Con il passare dei giorni e il diminuire delle lavorazioni, avvicinandosi la data di consegna, abbiamo raccolto tutte le energie per permettere già il giorno della consegna la prima stipula.

Riqualificazione dell’esistente

Per essere onesti non è stato un lavoro da rifare completamente, infatti abbiamo ereditato alcuni elementi “vecchi” da inserire nel nostro nuovo progetto.

Questo potrebbe essere un dettaglio banale, ma sicuramente per un progettista la sfida di integrare i vari elementi esistenti con il suo progetto è sempre sfidante.

La scelta delle finiture

Così volendo valorizzare l’esistente abbiamo optato per scelte di colori e di materiali che ben si armonizzassero con gli elementi presenti. Attraverso la scelta del pavimento abbiamo dato tono al tavolo della sala riunioni, ridisegnando i bagni abbiamo salvato la sua struttura, allestendo il bancone della sala reception abbiamo ridefinito il loro modo di accogliere i clienti.

La luce del cristallo

Desiderio del cliente era avere spazi luminosi ma anche riservati per questo, abbiamo installato pareti di cristallo con porte a tutta altezza così che la luce potesse entrare ma anche la privacy fosse garantita dalle pellicole posate in modo tale da permettere il riservo tra un ambiente e l’altro.

La forza del passa parola.

Alla fine di questo mese intenso, alla consegna dei lavori, abbiamo avuto la conferma più bella, infatti il notaio oltre a congratularsi e a rimanere positivamente stupito, ci ha subito consigliato ad un suo collega che ci ha affidato un nuovo progetto.

Quindi come si suol dire…
Stay tuned… to be continued…

Se volete conoscere altri progetti